Arsenal, Gabriel Jesus: “Arteta mi ha sorpreso per convincermi a venire qui”

Edu e Mikel Arteta hanno impressionato Gabriel Jesus quando lo hanno convinto a trasferirsi all’Arsenal dal Manchester City.

Gabriel Jesus ha rivelato di essere stato convinto ad unirsi all’Arsenal dopo che Edu e Mikel Arteta lo hanno “sorpreso” con dati sulla sua carriera e su come migliorare il suo gioco.

L’attaccante brasiliano si unisce alla squadra del nord di Londra dopo cinque anni ricchi di trofei al Manchester City, dove ha lavorato con Arteta durante il suo periodo come assistente manager di Pep Guardiola.

L’arrivo di Jesus arriva in un periodo di transizione all’interno dell’attacco dell’Arsenal, con Pierre-Emerick Aubameyang che è passato al Barcellona a gennaio e Alexandre Lacazette che è tornato al Lione a parametro zero dopo la scadenza del suo contratto.

L’acquisto di Jesus da parte dell’Arsenal è un’importante dichiarazione di intenti e si inserisce in un processo di reclutamento che ha visto i Gunners sborsare oltre 100 milioni di sterline per la seconda stagione consecutiva: l’ultimo arrivato è Oleksandr Zinchenko, che ha lasciato il City per l’Arsenal.

Rinunciando al calcio della Champions League per unirsi all’Arsenal, la decisione di trasferirsi è arrivata in un periodo cruciale per Jesus in vista della Coppa del Mondo di quest’anno, e il brasilano ha ammesso di essere rimasto “sorpreso” da ciò che gli è stato presentato.

“Quando abbiamo iniziato a parlare del trasferimento è stato con Edu, e già allora sapevo che Mikel voleva che venissi a far parte del club. Mi hanno mostrato il progetto e tutto ciò che riguarda il club”, ha detto all’Athletic. “Poi mi hanno mostrato alcune cose sulle mie statistiche e sono rimasto molto sorpreso. Volevano che venissi, che aiutassi, che migliorassi come giocatore, quindi sì, è per questo che sono qui. Ho lavorato con [Arteta] al City, quindi lo conosco un po’. Mi ha aiutato molto a migliorare la mia rifinitura dopo gli allenamenti, questo è quello che so di lui. Poi abbiamo parlato un po’ prima del mio arrivo e mi ha spiegato il progetto e tutto il resto. Nella vita si vuole sempre fare tutto con un motivo, per questo sono venuto per cercare di aiutare, imparare e vincere con la squadra”.

Jesus si è subito ambientato all’Arsenal: ha segnato una doppietta nella vittoria per 5-3 contro il Norimberga, prima di segnare nella vittoria per 2-0 contro l’Everton nella tournée dei Gunners negli Stati Uniti.

Next Post

Napoli, De Laurentiis conferma l'addio di Mertens

Sab Lug 23 , 2022
In un'intervista il presidente del club partenopeo ha ufficializzato che non ci sarà il rinnovo con l'attaccante belga.
P