Batistuta risponde a Cassano: “Mi fa tenerezza, non è mai cresciuto”

La querelle tra Fantantonio ed il Re Leone prosegue e questa volta a dire la sua è proprio l’ex bomber della Fiorentina che non le manda certo a dire.

Che Antonio Cassano sia un personaggio bravo a far parlare di sé è ormai noto, e anche in questo caso non si è trattenuto raccontando la sua antipatia per Gabriel Omar Batistuta , ex compagno ai tempi della Roma.

Giusto il tempo di far recapitare il messaggio al diretto interessato, ed ecco la risposta dell’argentino. Intervistato da “La Nazione” ha affermato: “Per me il calcio è stato un lavoro ed una responsabilità, c’era gente che pagava per vedermi non potevo permettermi di non prendere le cose sul serio o di rilassarmi, so che apparivo duro, oggi invece sono più sereno e sorrido di più”. “ Cassano? Mi fa tenerezza , quando è arrivato alla Roma era spaesato e con mia moglie abbiamo deciso di invitarlo a casa per aiutarlo ad ambientarsi, adesso mi considera antipatico, mi sembra un bel complimento, purtroppo ha perso l’occasione di sfruttare il calcio per crescere come persona”.

Next Post

Simeone si gode Morata-Cunha, ma scoppia il caso Joao Felix

Dom Ott 2 , 2022
Torna a vincere e convincere l’Atletico Madrid del cholito che sembra aver trovato la quadra lasciando però ai margini l’attaccante portoghese.
P