Bayern Monaco, Julian Nagelsmann elogia gli esordi di De Ligt e Man

Il tecnico bavarese soddisfatto di quanto visto contro il DC United.

Julian Nagelsmann ha elogiato Matthijs de Ligt e Sadio Mane dopo che i due hanno segnato il loro debutto con il Bayern Monaco nella vittoria per 6-2 sul DC United.

De Ligt ha segnato con un dolce tiro al volo meno di due minuti dopo essere entrato come sostituto nell’intervallo all’Audi Field mercoledì, dopo che Mane aveva aperto le marcature dal dischetto all’inizio del match.

Il difensore olandese De Ligt è rimasto in campo solo per 25 minuti prima di essere sostituito da Nagelsmann, ma l’allenatore del Bayern ha fugato i timori che il suo nuovo acquisto dalla Juventus potesse aver subito un infortunio.

Mane, acquistato dal Liverpool il mese scorso, ha anche servito in assist per Serge Gnabry, prima che Nagelsmann schierasse una squadra completamente diversa per il secondo tempo.

Nagelsmann si è detto soddisfatto dell’impatto dei suoi nuovi acquisti e ha fugato le preoccupazioni sulla forma fisica di De Ligt in vista dell’amichevole di sabato contro il Manchester City a Green Bay.

Ha dichiarato: “Entrambi i giocatori hanno iniziato bene. Matthijs ha segnato un gol fantastico con il suo piede sinistro. Ho visto i suoi passaggi impressionanti con il piede sinistro in allenamento oggi, e ora anche questa brillante conclusione”. 

Nagelsmann ha aggiunto qualcosa sulla sostituzione di De Ligt: “Non ha avuto un infortunio, non è successo nulla di strano. Penso che domani sarà di nuovo in forma e potrà giocare sabato”.

Anche Ryan Gravenberch e Noussair Mazraoui si sono fatti notare al loro debutto, con il primo che ha fornito l’assist per Thomas Muller per completare le marcature.

Nagelsmann ha dichiarato: “Entrambi hanno fatto molto bene, soprattutto in allenamento. L’ultima palla di Ryan è stata fantastica. È grande, ma è molto veloce nei piedi. Ha fatto un ottimo passaggio a Thomas“.

Next Post

Roma femminile, presa Valentina Giacinti dal Milan

Gio Lug 21 , 2022
Il centravanti della nazionale italiana passa alla Roma dal Milan, dopo essere stata eliminata assieme alle proprie compagne dall'Europeo in Inghilterra.
P