Bernardo Silva controcorrente: “Macedonia in finale con merito”

L’attaccante del Manchester City e del Portogallo mette in guardia i compagni in vista della finale playoff: “Non si battono Germania e Italia per caso, sarà dura”.

Dopo aver liquidato la Polonia, senza qualche sofferenza nel secondo tempo, nella semifinale playoff il Portogallo è ora chiamato a non sottovalutare la Macedonia del Nord, ultimo ostacolo prima di approdare al Mondiale in Qatar.

I campioni d’Europa 2016 troveranno un avversario caricatissimo dall’inatteso successo in casa dell’Italia, ma avranno dalla propria parte la spinta dei tifosi del “Do Dragao” di Oporto oltre che una superiorità tecnica piuttosto schiacciante.

Il pericolo maggiore per la squadra di Santos dovrebbe essere quello di sbloccare in fretta la partita, visto che a Palermo la Macedonia ha fatto vedere ben poco in fase offensiva, ma non tutti la pensano in questo modo all’interno della rosa portoghese.

In conferenza stampa, infatti, Bernardo Silva ha elogiato la solidità della squadra di Milevski, arrivando a definire meritato il successo di Trajkovski e compagni contro l’Italia:

“Non sappiamo cosa aspettarci dal punto di vista tattico – il parere del giocatore del Manchester City – La Macedonia può giocare con un blocco dietro o alzare il pressing. Abbiamo avuto la possibilità di osservarli in alcuni video e abbiamo capito che è una squadra molto aggressiva nei duelli, ma che cerca di giocare. Sappiamo che sarà una gara difficile, hanno battuto Germania e Italia con merito. Se vogliamo andare al Mondiale dovremo dare tutto”.

Next Post

Storica Alessia Russo, doppietta all'Old Trafford contro l'Everton

Dom Mar 27 , 2022
Grazie alla doppietta della giocatrice inglese di origini italiane, il Manchester United Women vince 3-1 nella prima gara disputata davanti ai tifosi dell'Old Trafford.
P