Bologna decimato a Cagliari: convocati 4 Primavera

Dopo la gara non disputata con l’Inter, il Bologna domani affronterà il Cagliari nonostante l’emergenza con 11 indisponibili: convocati 4 Primavera.

Otto calciatori positivi al Coronavirus, di cui tre riscontrati nella giornata di oggi. Addirittura undici indisponibili tra infortunati, positivi al Covid, assenti per la Coppa d’Africa e quelli (due giocatori) che avendo solo la prima dose dovranno stare in quarantena ancora fino al 13 gennaio. È un Bologna in totale emergenza quello che domani si presenterà a Cagliari per la sfida valida per il ventunesimo turno del campionato di Serie A.

Dopo la sfida non disputata contro l’Inter per la quarantena imposta dall’ASL, il ricorso vinto dalla Lega Serie A davanti al TAR costringe la squadra di Sinisa Mihajlovic a scendere il campo in casa del Cagliari.

“Spero solo che chi ha deciso di fare questa cosa lo abbia fatto in buona fede, pensando che ci siamo allenati in settimana o che il Covid riguarda le persone normali e non i calciatori – ha dichiarato in conferenza stampa Sinisa Mihajlovic -. Ti aspetti certi giocatori e ne vedi altri, è come se io prendessi il biglietto per il concerto di Vasco Rossi e andasse a cantare Orietta Berti, con tutto il rispetto per Orietta. Ma non vogliamo alibi, questo è un gruppo meraviglioso che lo ha dimostrato sempre, da quando arrivai, alla mia malattia fino alla pandemia. Abbiamo alcuni ragazzi positivi, avremo undici giocatori in campo e qualche cambio: la vita non si vive in assenza di problemi ma nonostante problemi”.

Sarà un Bologna con tanti giovani quello che si presenterà alla Unipol Domus domani sera. Recuperati Viola, Dominguez e Van Hooijdonk, tutti guariti nelle ultime ore e risultati negativi dopo l’ultimo giro di tamponi, Sinisa Mihajlovic ha dovuto pescare dalla formazione Primavera per assemblare la squadra che affronterà il Cagliari di Mazzarri.

Come si evince dalla lista dei convocati, pubblicata dallo stesso club felsineo, il tecnico serbo ha covocato Diego Falcinelli, alla prima apparizione in stagione, oltre a quattro calciatori della Primavera: Bagnolini, Stivanello, Pyyhtia e Mattia Pagliuca, figlio della leggenda rossoblù e dell’Inter, l’ex portiere Gianluca, che ha già debuttato in Serie A con la maglia rossoblù il 13 dicembre 2020 nel match casalingo contro la Roma.

Una situazione complicata per gli emiliani, che proprio come accaduto ieri all’Udinese nel match contro l’Atalanta, scenderanno in campo in totale emergenza e proveranno a portare a risultato positivo nonostante le numerose defezioni.

Next Post

Infortunio Chiesa, Juventus cosa perdi?

Lun Gen 10 , 2022
I numeri dei Bianconeri a confronto con e senza l'attaccante della Nazionale dal suo arrivo in bianconero nel 2019/20
P