Bologna: esonerato Sinisa Mihajlovic

Il tecnico paga il difficile avvio della squadra felsinea: zero vittorie in cinque giornate

(Photo by Jonathan Moscrop/Getty Images)
Il Bologna ha esonerato Sinisa Mihajlovic. Dopo tre anni e mezzo (da gennaio 2019), l’allenatore serbo lascia la panchina rossoblù. Fatale l’ennesimo pareggio contro lo Spezia dell’ultimo turno di campionato e complessivamente, in cinque partite, solo tre pari e due sconfitte, con zero successi. In casa Bologna si guarda quindi al successore: il preferito della dirigenza rossoblù è Roberto De Zerbi, a seguire Thiago Motta, l’ex Fiorentina Paulo Sousa ed il sempreverde Claudio Ranieri, pronto a rimettersi in gioco dopo la scorsa annata in Premier.

Next Post

Riccardo Meggiorini si ritira dal calcio giocato

Mar Set 6 , 2022
L'ex Inter, Chievo e Vicenza appende le scarpette al chiodo.
P