Champions League, l’Atletico fa fuori lo United: maledizione CR7

Il portoghese saluta la competizione agli ottavi di finale per il terzo anno consecutivo, decide la rete di Renan Lodi

(Photo by Daniel Chesterton/Offside/Offside via Getty Images)

Gli ottavi di finale di Champions League sono fatali, per il terzo anno consecutivo, per Cristiano Ronaldo. All’Old Trafford, dopo l’1-1 dell’andata, è l’Atletico Madrid di Simeone a far festa vincendo 0-1 e staccando il pass per i quarti delle competizione, lasciando i Red Devils con l’amaro in bocca.

A Manchester è un gol di Renan Lodi al termine del primo tempo a decidere il match. Dopo una prima parte di gara dominata dagli inglesi, i Colchoneros vengono fuori nel finale della prima frazione costruendo un gol d’alta classe: recupero della difesa, palla a Joao Felix che di tacco serve Griezmann che pesca Lodi solo sul secondo palo. Gol di testa per il brasiliano, dimenticato dall’ex Milan Dalot, e abile a schiacciare tanto da non lasciare scampo a De Gea.

Nella ripresa lo United ha provato a cercare la via del pari, ma la sfortuna ha giocato contro gli uomini di Rangnick. Festa per Simeone e i suoi, che avanzano meritatamente al termine di una partita condotta con attenzione tattica.

Next Post

Baroni: "Partita che deve servire da lezione"

Mar Mar 15 , 2022
L'allenatore del Lecce mastica amaro dopo il 2-2 strappato in extremis a Cosenza: "Non abbiamo saputo attacarli nella maniera migliore".
P