Champions League: Real Madrid in finale, epilogo shock per il City

Gli spagnoli raggiungono il Liverpool a Parigi grazie a una clamorosa rimonta nei tempi regolamentari, con due gol al 90′ e al 91′

(Photo by GABRIEL BOUYS / AFP) (Photo by GABRIEL BOUYS/AFP via Getty Images)

Il Real Madrid è morto e resuscitato più volte in questa semifinale contro il Manchester City. E l’ultima è stata quella buona, visto che i Blancos si sono qualificati per la finale di Champions League a Parigi, dove troveranno il Liverpool. Eliminato Guardiola quando aveva un piede e mezzo in Francia, grazie al gol di Mahrez arrivato al 73′ che, sommato al 4-3 dell’andata, sembrava mettere in una botte di ferro gli inglesi. Poi, all’improvviso, tra il 90′ e il 91′ due volte si materializzava Rodrygo portando la sfida ai supplementari. Qui, dopo 5′, rigore per le merengues, trasformato con sapienza dal solito Benzema. Chiamatela pure magia del Bernabeu, dove l’impossibile diventa possibile.

Next Post

Guardiola: "Non è stata la mia più dura sconfitta in Champions..."

Gio Mag 5 , 2022
L'amarezza del tecnico del City dopo il k.o. con il Real
P