Champions, Yaremchuk salva il Benfica contro l’Ajax e omaggia l’Ucraina

Le Aquile e i Lancieri hanno pareggiato per 2-2.

E’ terminata in parità, 2-2 la partita d’andata dell’ottavo di Champions League tra Benfica ed Ajax. I Lancieri, passati in vantaggio con un bel destro al volo di Tadic al 18′, sono stati raggiunti al 26′ dai padroni di casa, a segno con un’autorete di Haller su cross di Vertonghen. Tre minuti più tardi Haller ha riportato avanti gli ospiti dopo un’azione di Martinez, e al 44′ ancora l’attaccante dell’Ajax ha sfiorato il tris colpendo il palo.

Nella ripresa il Benfica è andato all’assalto e al 72′ ha trovato il pareggio con Yaremchuk, il più lesto di tutti ad arrivare sulla sfera dopo la respinta di Pasveer sul tiro precedente di Ramos. L’attaccante delle Aquile è stato ammonito dopo aver mostrato la maglia con lo stemma ucraino. Finale nervoso, ma il risultato non è più cambiato, appuntamento al 15 marzo per la partita di ritorno in Olanda.

Next Post

Spalletti e la polemica con il giornalista: "Ospina titolare? Si guardi le partite..."

Mer Feb 23 , 2022
Dalla stampa spagnola il commento sul portiere. Il tecnico risponde a muso duro.
P