Chelsea, Tuchel: “Lukaku resta importante”

Il tecnico tedesco su Jorginho: “Non ho parlato con lui dell’eliminazione dell’Italia. Cosa avrei potuto dirgli per mandargli via la delusione? Niente”.

In vista del match di Premier League tra Chelsea e Brentford, Thomas Tuchel in conferenza stampa è tornato a parlare di Lukaku: “In questo momento non dobbiamo neanche pensare al calciomercato, perché non possiamo parlare con i giocatori, né vendere né comprare. Romelu comunque continua ad avere un ruolo importante nella nostra squadra. Forse non il ruolo che vorrebbe, e lo capisco completamente, ma comunque importante. L’ho visto bello concentrato, motivato e coinvolto quando è rientrato dopo i giorni liberi concessi. Ora entriamo in una fase decisiva della stagione con un sacco di match decisivi: non abbiamo tempo di pensare ad altro o distrarci. Abbiamo bisogno di tutti, Romelu compreso”.

E su Jorginho, Tuchel ha aggiunto: “Jorginho l’ho trovato bene. Devo essere onesto: non ho parlato con lui dell’eliminazione dell’Italia. Cosa avrei potuto dirgli per mandargli via la delusione? Niente. Se gli avessi detto ‘Dai, su con la testa’, non sarebbe servito a nulla. La cosa importante che dobbiamo sempre fare è creare un ambiente dove il giocatore si senta bene e al sicuro. Comunque, ripeto, l’ho trovato bene: è tornato un giorno prima del previsto ad allenarsi con noi. Anche da questo capisco che lui da noi si trovi a suo agio. Il nostro è un ambiente positivo”.

Next Post

Germania, Flick: "Gruppo emozionante"

Ven Apr 1 , 2022
Il ct della Germania dopo il sorteggio: "Vogliamo andare il più lontano possibile".
P