Coppa Italia, contestazione per Vlahovic prima di Fiorentina-Juventus

Pittoresco striscione di contestazione esposto dai tifosi Viola nei confronti di Dusan Vlahovic, recante una citazione dell’Interno di Dante Alighieri.

(Photo by Daniele Badolato - Juventus FC/Juventus FC via Getty Images)

Erano attese bordate di fischi per Dusan Vlahovic in occasione di Fiorentina-Juventus, col serbo di ritorno al Franchi dopo il trasferimento di gennaio. Oltre ai fischi, che sono puntualmente arrivati, lo stadio ha esposto un lungo striscione recante una citazione dell’Inferno dantesco, più precisamente del canto trentaduesimo dove viene narrato del nono cerchio, quello dei traditori ai parenti.

Questa la scritta sullo striscione:

“Non vo’ che più favelle malvagio traditor; ch’a la tua onta io porterò di te vere novelle», tradotto «Non voglio più che tu parli malvagio traditore; infatti io porterò sulla Terra notizie veritiere di te, che ti infameranno”.

Next Post

Stroppa non ci sta: "Abbiamo giocato solo un tempo"

Mer Mar 2 , 2022
Il tecnico del Monza scontento dopa l'1-1 casalingo contro il Parma: "Ripartiamo dalla reazione finale, nel primo tempo siamo stati troppo compassati".
P