De Leo: “Il Milan è un modello, giocheremo per Mihajlovic”

Il tattico del Bologna ha parlato alla vigilia della trasferta contro la capolista e del difficile momento dei rossoblù dopo il nuovo ricovero del tecnico serbo.

Con Sinisa Mihajlovic tornato in ospedale per un nuovo ciclo di cure, toccherà ancora al tattico Emilio De Leo guidare il Bologna dalla panchina nell’ultima parte del campionato.

Il calendario non è stato tenero con i rossoblù, chiamati ad affrontare la prima gara senza il tecnico serbo sul campo della lanciatissima capolista Milan.

De Leo ha presentato il match in conferenza stampa, facendo appello alla compattezza del gruppo: “La notizia del mister è stata come un fulmine a ciel sereno, ma ci siamo subito ricompattati come era successo in passato. Vogliamo provare a dare una soddisfazione in primis al mister. Dobbiamo ritrovare determinazione e tenacia ma anche leggerezza, perché quando siamo più liberi di testa ci esprimiamo meglio. Sappiamo che ci saranno momenti in cui ci sarà da soffrire, ma non dovremo scoraggiarci”.

Il tattico rossoblù si è poi soffermato sulle qualità del Milan: “Ci aspetta una gara difficilissima contro una delle migliori squadre del campionato, ma cercheremo di giocarcela con coraggio. Ritengo che il Milan sia un riferimento per molte squadre del campionato perché riesce sempre ad avere un certo equilibrio pur giocando con tanti giocatori tecnici e non danno mai punti di riferimento agli avversari”.

Chiusura sulla possibile partenza per Milano della rosa al completo, infortunati compresi: “Se sarà così sarà una cosa molto bella e importantissima” ha chiosato De Leo.

Next Post

Caso chiuso: Osimhen è rientrato a Napoli

Dom Apr 3 , 2022
L'attaccante nigeriano è sbarcato a Capodichino all'alba di domenica mattina, con due giorni di ritardo rispetto al previsto dopo gli impegni con la propria nazionale: tornerà ad allenarsi lunedì dopo aver fruito di una giornata di riposo.
P