Dybala, Italia o estero per ritrovare la Joya: le ipotesi

Rimane ancora offuscato il futuro prossimo dell’argentino: arrivano nuovi interessamenti dall’estero, ma non è da escludere che l’ex Juve rimanga in Italia

Uno dei nomi che più infiammano la calda estate italiana degli appassionati di calcio è ancora senza squadra: parliamo sempre di Paulo Dybala, scaricato dal Presidente Agnelli e dalla dirigenza bianconera, con la quale l’argentino non ha trovato l’accordo per un rinnovo che probabilmente avrebbe desiderato.

Fatto sta che La Joya non è più un giocatore della Juve e da settimane sul suo nome si è scatenata un’asta: in principio l’Inter, che con l’acquisto di Lukaku però sembra essersi defilata. Poi l’interessamento del Milan, sebbene la poltica del mercato rossonero prediliga giovani emergenti a calciatori già affermati (e dunque costosi per ingaggio). Lo stesso Napoli sembra sulle tracce del giocatore, come riporta il Corriere della Sera, ma De Laurentiis ancora non ha deciso di affondare il colpo per regalare un altro 10 argentino ai suoi tifosi.

Il problema principale resta sempre la richiesta alta dell’entourage di Dybala, che per questo motivo potrebbe salutare l’Italia, dopo 10 anni spesi tra Palermo e Torino. 

Il Manchester United resta vigile e potrebbe decidere di regalarsi l’asso argentino, specie se Cristiano Ronaldo dovesse dire addio ai Red Devilds. Ma da non sottovalutare anche l’Olympique Marsiglia di Igor Tudor e Mauro German Camoranesi, ultima squadra in ordine di tempo ad aver manifestato la sua volontà di mettere sotto contratto l’argentino, sempre secondo il Corriere della Sera. Insomma, anche dall’estero non mancano i corteggiamenti per l’attaccante ex Juve.

 

Next Post

Jack Wilshere si ritira a 30 anni: l'annuncio dell'ex Arsenal

Ven Lug 8 , 2022
Sui suoi canali social, il talentuoso centrocampista inglese ha virtualmente appeso le scarpe al chiodo.
P