El Pais – Schiappacasse arrestato in Uruguay: aveva con sé una pistola e otto colpi

L’attaccante di proprietà del Sassuolo e in prestito al Penarol è stato arrestato in patria: fermato a un posto di blocco con una pistola nascosta.

Rischia di prendere una piega imprevista l’avventura al Penarol di Nicolas Schiappacasse, dove si trova in prestito dal Sassuolo per ritrovare le motivazioni che lo avevano fatto balzare agli occhi dei grandi club europei soltanto pochi anni fa.

Come riportato da ‘El Pais’, l’attaccante classe 1999 è stato fermato dalla Polizia locale ad un posto di blocco, colto in fragrante mentre cercava di disfarsi di otto colpi e una pistola calibro 9, inizialmente occultata in grembo sotto una normale felpa.

Ad aggravare la posizione dell’ex Atletico Madrid ci sarebbe anche l’ammissione della consegna dell’arma ad un’altra persona all’interno dello stadio di Montevideo, dove avrebbe dovuto assistere al Clasico tra Nacional e Penarol.

Le forze dell’ordine, peraltro, avrebbero trovato pure una non precisata quantità di sostanze stupefacenti, il che non fa che gettare ulteriori ombre su una vicenda dai contorni già oscuri.

Schiappacasse era in compagnia di un 22enne (alla guida dell’auto) e di due giovani ragazze di 18 e 22 anni.

A questo punto diventa a rischio il prolungamento del prestito al Penarol, ipotesi di cui però non ha ancora voluto discutere il presidente del club, Ignacio Ruglio, desideroso di conoscere al più presto ogni dettaglio per poi prendere una decisione definitiva sul futuro del ragazzo.

“Voglio sapere prima con esattezza cosa è successo, sappiamo bene quale provvedimento adottare in casi del genere. Prima, però, serve che le indagini facciano il loro corso”.

Next Post

Argentina, Scaloni positivo al Covid: "Con la squadra ci saranno Samuel e Ayala. Su Messi..."

Gio Gen 27 , 2022
Non sarà Scaloni a guidare l'Argentina nella prossima gara di qualificazione ai Mondiali 2022 contro il Cile; con la squadra ci saranno Samuel e Ayala. Il tecnico poi fa il punto sulle condizioni di Messi, non al top della forma dopo aver contratto il Covid.
P