Errori arbitrali, lo Spezia non ci sta: il duro comunicato di Platek

Il presidente della squadra ligure, attraverso i canali ufficiali del club, ha ripetuto come episodi come quelli avvenuti nel match contro la Lazio siano inammissibili al giorno d’oggi.

Non poteva che aprire una scia di polemiche quanto accaduto nel match tra Spezia e Lazio, un incontro dove le decisioni della terna arbitrale hanno finito per incidere sull’esito finale dando vita a un’inevitabile sequela di polemiche e discussioni.

A commentare la vicenda è intervenuto in prima persona anche il presidente dei liguri Philip Raymond Platek Jr. il quale, attraverso un comunicato perentorio, ha voluto sostanzialmente condannare l’operato degli arbitri al “Picco” augurandosi di non esser più coinvolto in episodi simili in futuro.

“Sabato sera è stato commesso un errore grave e inaccettabile, specialmente con l’ausilio delle moderne tecnologie che costano alla Lega milioni di euro e che promettono di consentire uno svolgimento regolare degli incontri, eliminando clamorose sviste arbitrali che possono condizionare non solo il risultato di una partita, ma di una stagione intera” si legge nella nota rilasciata dal club spezzino.

“Accogliamo con soddisfazione il provvedimento dell’Aia con la quale in questi giorni sono stati intrattenuti dialoghi continui nel rispetto delle vie istituzionali concesse, per avere spiegazioni in merito a un episodio inverosimile e che non poteva essere derubricato a semplice errore di valutazione” prosegue il comunicato commentando la decisione dell’organo arbitrale di sospendere l’arbitro Pairetto e l’addetto al Var Nasca.

“Non è nello stile di questo club protestare platealmente, ma quando certe decisioni possono avere ripercussioni sull’esito di un’intera stagione, vanificando il duro lavoro quotidiano di centinaia di persone, è impossibile non far sentire il proprio dissenso, nel rispetto della storia di questa società, della città e dei suoi tifosi. Auspichiamo dunque che in questo finale di stagione non vi siano ulteriori episodi penalizzanti, che ci sia un deciso miglioramento nell’utilizzo della tecnologia e che il regolamento”.

Next Post

Lazio, dura risposta a Mourinho

Lun Mag 2 , 2022
Il club biancoceleste con un comunicato ha mandato un messaggio al tecnico portoghese.
P