FIFA, nuove regole sui prestiti dei giocatori

Il consiglio della FIFA riunitesi oggi pongono un limite anche numerico ai prestiti delle squadre, oltre a cercare di regolare un campo ormai molto complicato.

La FIFA, nel consiglio che si è tenuto oggi, ha reso ufficiali una serie di regole e modifiche alla legislazione sui prestiti. Dal 1° luglio, tutte le squadre dovranno adeguarsi a queste nuove linee guida.

Questo consiglio FIFA, il primo in presenza dal 2019, ha decretato dei cambiamenti sostanziali nella legislazione sui prestiti. Andiamo ora a scoprire il contenuto delle modifiche.

Prima di tutto gli accordi presi saranno validi per tutti i calciatori al di sopra dei 21 anni e saranno esentati gli Under 21 oppure cresciti nello stesso club. La durata di un prestito d’ora in poi non potrà durare meno del tempo che trascorre tra due sessioni di mercato.

Non è possibile prestare a un terzo club un giocatore che al momento si trova in prestito, e infine una squadra non potrà prestare a un altro club più di tre giocatori e non potrà averne in prestito da uno stesso club più di tre.

Si sono decise anche le tempistiche nelle quali le squadre si dovranno adeguare a queste modifiche. Nello specifico, nella stagione 2022-2023 i club non potranno prestare più di otto calciatori in totale, e non potrà prenderne in prestito più di otto. Il numero scenderà a sette nella stagione 2023-2024, per arrivare a sei dall’anno sportivo 2024 in poi.

Next Post

Qualificazioni mondiali CONMEBOL: Suarez supera Messi come numero di marcature

Mer Mar 30 , 2022
Luis Suarez ha trascorso una grande notte dopo aver superato Lionel Messi come miglior marcatore nelle qualificazioni mondiali CONMEBOL durante la vittoria dell’Uruguay contro il Cile. L’attaccante dell’Atletico Madrid ha segnato un grande gol che ha aperto le marcature nella gara di martedì contro il Cile, prima che Valverde firmasse il […]
P