Fiorentina, Italiano: “Con la Juve non è semplice ribaltare il risultato”

Il coach dei viola: “Dobbiamo concentrarci sul campionato, ci sono 18 punti a disposizione e dobbiamo mantenere quel ritmo perché ci meritiamo qualcosa di bello”.

(Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Al termine del ritorno di semifinale di Coppa Italia perso contro la Juventus 2-0, l’allenatore della Fiorentina Vincenzo Italiano ha parlato a Mediaset: “Partiamo dal presupposto che oggi per noi era difficile ribaltare il risultato. Abbiamo fatto il possibile e abbiamo forzato un po’ troppi palloni nel primo tempo, lì mi sono arrabbiato. Non abbiamo mai trovato il guizzo e il varco giusto, non era semplice contro la Juventus. Quello che dovevamo fare l’abbiamo fatto ma ripeto: era difficile fin dall’inizio”.

Il gol dell’1-0 ha complicato le cose per i viola: “L’obiettivo era quello di tenere viva la partita fino all’ultimo senza subire gol. Sull’1-0 avevamo palla noi, ha forzato un po’ Ikoné e potevamo finire 0-0 il primo tempo. Fare due gol poi diventava difficile perché quando la Juve decide di difendersi è molto dura. Ma io sono contento dell’atteggiamento della squadra. Abbiamo il finale di campionato, oggi ho avuto la conferma che possiamo giocarci le nostre chance per il nostro obiettivo”.

Ora la Fiorentina proverà a conquistare un posto in Europa: “Ne ho parlato adesso con i ragazzi che sono dispiaciuti. Dobbiamo concentrarci sul campionato, ci sono 18 punti a disposizione e dobbiamo mantenere quel ritmo perché ci meritiamo qualcosa di bello. Abbiamo davanti diverse squadre, dobbiamo fare più punti possibile poi vedremo”, ha concluso Italiano.

Next Post

Chelsea, tensione, litigi e contestazioni e Tuchel perde il controllo: "Ma come si fa!"

Gio Apr 21 , 2022
Stamford Bridge terra di conquista anche per l'Arsenal che ne fa 4 ai blues. Il tecnico perde lquasi e staffe.
P