Fiorentina, Jovic: “Mai detto che segnerò 30 gol”

“Sono tre anni che non gioco, serve tempo”

Momento non facile per la Fiorentina che dopo il ko di Bologna dell’ultimo turno di campionato, deve fare i conti con una classifica non in linea con le aspettative di inizio stagione.

Ci si aspettava forse qualcosa in più da parte di Jovic, neoacquisto viola prelevato dal Real Madrid questa estate.

Proprio l’attaccante ha parlato al portale serbo Informer circa il suo inizio di avventura con la maglia viola. “Parlare di obiettivi non mi è mai piaciuto – riporta Firenzeviola.it – perché non si sa mai quando sarai in piena forma e quando invece ci saranno cali. In ogni caso, quando un giornalista mi chiese quanti gol volessi segnare, ho risposto “beh 30”. Non ho detto che ne segnerò sicuramente 30. All’esterno è passato questo messaggio, però ci aspettano ancora tante partite e forse riuscirò a raggiungere quel numero. La stagione? Me l’aspettavo turbolenta ed è già chiaro che sarà così. Mi servirà del tempo per tornare in forma, stabilizzarmi, dato che non gioco da tanto. Sono qua per lavorare, cercare di integrarmi il prima possibile con tutti, sono certo che tutto migliorerà di partita in partita. Quando uno arriva alla Fiorentina dal Real Madrid le aspettative sono alte. È normale che la gente si aspetti che io faccia la differenza fin da subito. Ma sono tre anni che non gioco e non è di certo una sorpresa che ci vorrà tempo per recuperare”.

Next Post

Europa e Conference League: le designazioni di Lazio e Roma

Mer Set 14 , 2022
Designati due fischietti dell'est Europa per Roma e Lazio
P