Genoa, Blessin: “Sarà un piacere giocare contro l’Inter”

Si prepara per una gara quasi proibitiva l’allenatore del Genoa Blessin, consapevolew della difficoltà ma anche affasciinato dalla bellezza della sfida.

Il tecnico del Genoa Alexander Blessin ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida del Ferraris contro il campioni d’Italia in carica dell’Inter. Nelle ultime 13 partite di Serie A tra Genoa e Inter giocate al Ferraris, c’è stato un solo pareggio, 0-0 nel maggio 2013 – completano il parziale cinque successi rossoblu e sette nerazzurri (inclusi i tre più recenti).

Questo il commento di Blessin:

“E’ un piacere domani giocare contro una grandissima squadra come l’Inter. E’ una bella sensazione giocare contro una squadra veramente forte. La prima mezz’ora abbiamo sofferto molto il Venezia. Ci devono essere alternative del modulo di gioco. Io penso che il motivo del cambio del modulo non sono stati i problemi riscontrati all’inizio contro il Venezia. All’inizio non ci hanno permesso di fare il nostro gioco e il pressing che volevamo. Lì abbiamo perso molte seconde palle e i giocatori sanno il perchè non abbiamo giocato bene nei primi 20-25 minuti […] Tutti noi ci crediamo. l’Inter ha perso l’ultima partita in campionato e non sarà facile. Loro vorranno vincere e questo non è sicuramente un vantaggio quando incontri una squadra del genere in quella situazione. L’Inter avrà possesso di palla, ha individualità sarà importante essere aggressivi e di metterli in difficoltà. Loro hanno tanta qualità”.

Difficile affrontare l’Inter, ma i nerazzurri ultimamente stanno subendo qualche gol in più e dunque il Grifone potrebbe avere le proprie chance:

“L’Inter è una squadra che difende altissima e ti mette in difficoltà subito con un pressing alto. Lo fanno nel miglior modo possibile. Contro squadra così bisogna giocate laddove ce lo permetteranno, stare attenti ai dettagli e fare tutte le cose in campo con l’aggressività giusta. E’ quello che voglio dai ragazzi. Di essere coraggiosi e non aver paura di sbagliare”.

Next Post

Ucraina, De Zerbi: "Ci siamo svegliati con le esplosioni. Non siamo qui a fare gli eroi"

Gio Feb 24 , 2022
Roberto De Zerbi, italiano in Ucraina dove allena lo Shakhtar, parla delal situazione internazionale ai microfoni di Sky Sport, raccontando come sta vivendo questo momento e come hanno reagito i giocatori ucraina.
P