Giudice Sportivo: fissate le date delle udienze dei ricorsi per le gare del 6 e del 9 gennaio

Con una nota del Giudice Sportivo sono state rese note le date in cui ci si esprimerà su alcune che non si sono disputate al rientro dalla sosta.

Si avvicina la parola “fine” sul caso delle gare non disputate al rientro dalla sosta in Serie A: nelle prossime settimane verrà tracciata una linea ben definitiva su quanto accaduto in massima serie.

Con una nota ufficiale, il Giudice Sportivo ha comunicato le date delle udienze in cui verranno discussi i ricorsi di alcune delle squadre coinvolte nelle sfide non giocate, ovvero di Torino, Salernitana e Udinese.

Si tratta dei match del 6 gennaio Atalanta-Torino, Salernitana-Venezia e Fiorentina-Udinese, non disputate per le decisioni delle ASL che hanno bloccato proprio Torino, Salernitana e Udinese, non permettendo loro di scendere in campo. Come si legge nel comunicato, i ricorsi verranno discussi giorno 21 gennaio prossimo.

Sempre nella nota è presente il giorno in cui il Giudice Sportivo si pronuncerà per il ricorso dell’Udinese presentato per la gara tra Udinese e Atalanta originariamente in programma giorno 9 gennaio: il reclamo verrà discusso, in questo caso, giorno 25 gennaio.

Sarà messa la parola fine su una delle parentesi più difficili, finora, del campionato? Le parti, come precisato dalla nota, sono invitate “a precisare le conclusioni e a depositare documentazione nei termini previsti dal Codice di Giustizia Sportiva”.

Nel comunicato non è presente Bologna-Inter: la società rossoblù, a differenza delle altre squadre, non ha presentato ricorso.

Next Post

Massimiliano Allegri, 300 volte bianconero

Ven Gen 14 , 2022
Importante traguardo per il tecnico della Juventus nella sfida con l'Udinese
P