Gravina: “Mi piacerebbe ospitare lo Shakhtar di De Zerbi a Coverciano”

Così il numero uno della Federcalcio durante la conferenza dell’annuncio del vincitore del Premio Bearzot, e si tratta proprio del tecnico della squadra ucraina.

Queste le parole del presidente della FIGC Gabriele Gravina rilasciate durante la conferenza stampa d’annuncio del vincitore del Premio Bearzot, assegnato a Roberto De Zerbi.

“A me farebbe piacere ospitare lo Shakhtar di De Zerbi nel centro tecnico di Coverciano a partire dal 20 di aprile al 10 di maggio. Abbiamo qualche difficoltà nei primi due-tre giorni, ma ci stiamo mobilitando per questo. Ci farebbe piacere, qualora riuscissimo sarebbe bello organizzare anche un’amichevole. Grazie all’Us Acli per il supporto e per condividere con noi questa filosofia. Mai come questa volta il premio Bearzot è fatto su misura per identificare il valore e il destinatario del premio. Roberto De Zerbi sta dimostrando una capacità incredibile nel valorizzare la dimensione umana del calcio per sentimenti e partecipazione in un momento così difficile. Proprio per questo per me è un mito, rappresenta il calcio che mi piace. Alle sue doti umane ovviamente si aggiungono le motivazioni tecniche”.

Next Post

Inside Real Madrid: Delirio negli spogliatoi

Mer Apr 13 , 2022
Il Real Madrid si è qualificato per le semifinali di Champions League 2021/22 nonostante la sconfitta per 3-2 in casa. Dai un'occhiata alla festa bianca nello spogliatoio dopo il fischio finale.
P