Gravina: “Speriamo di riabbracciare presto De Zerbi”

Il presidente della Figc: “La crisi ucraina ci addolora e preoccupa molto, con il posticipo di 5′ delle partita volevamo dare segnale di unità nel sostenere la pace”

Il presidente della Figc, Gabriele Gravina, ha parlato della guerra in Ucraina e delle iniziative: “La crisi ucraina ci addolora e ci preoccupa molto, con il posticipo di 5′ dell’inizio delle gare del fine settimana abbiamo voluto dare un segnale di unità nel promuovere e sostenere la pace. Ringrazio i tanti club, i dirigenti, i calciatori e gli allenatori che stanno inviando messaggi coerenti con la posizione italiana e quella della Uefa”. Ancora: “In queste ore, il presidente Ceferin si sta attivando in prima persona per aiutare tantissime persone del nostro mondo dimostrando di essere un grande leader. La situazione è critica, nella speranza che si arrivi presto ad un cessate il fuoco, ci siamo comunque attivati per poter riabbracciare quanto prima in Italia Roberto De Zerbi e il suo staff con cui sono in contatto costante”. 

Next Post

Xavi modesto incontentabile: "Dobbiamo migliorare, ma da quando ci sono io..."

Sab Feb 26 , 2022
Nonostante le 4 reti rifilate al Napoli il tecnico catalano pretende ancora molto dai suoi calciatori
P