Il Bari perde ancora, campionato riaperto

Seconda sconfitta interna consecutiva per i pugliesi, sorpresi dal Campobasso: squadra in ritiro, il Catanzaro si porta a -4.

Due sconfitte nelle prime 22 giornate e altrettante nelle ultime cinque. Così il Bari di Michele Mignani sta mettendo in discussione la propria leadership nel girone C della Serie C.

Dopo una prima parte di stagione da dominatori, i pugliesi stanno perdendo colpi. Clamorose le modalità del ko per 3-2 al “San Nicola” contro il Campobasso, secondo ko interno di fila per i galletti dopo quello contro il Messina. 

I molisani di Mirko Cudini hanno fatto un bel passo in avanti verso la salvezza portandosi sul 3-0 con una tripletta di Michael Liguori nei primi 68minuti. La reazione del Bari ha prodotto l’autorete di Dalmazzi e il pareggio di D’Errico al 79′, ma il pareggio non è arrivato.

“Mi vergogno, chiedo scusa alla città: la squadra va in ritiro” il duro commento al termine della gara del ds del Bari Ciro Polito.

Intanto il Catanzaro si fa sotto: la squadra di Vincenzo Vivarini, ex allenatore proprio del Bari (perse la finale playoff 2020 per la promozione in B contro la Reggiana), ha infilato contro il la sesta vittoria consecutiva vincendo 1-0 a Taranto (gol di Fazio) e si è portato a -4 dal primo posto.

Bene anche l’Avellino dove ha debuttato con un successo in panchina Carmine Gautieri, altro ex del Bari, ma da giocatore, chiamato in settimana al posto di Piero Braglia: gli irpini liquidano per 2-0 la Fidelis Andria e salgono al terzo posto a quota 48 punti, superando la Virtus Francavilla sconfitta dal Catania.

Si rialza anche il Palermo (5-0 alla Turris), seconda vittoria di fila per il Foggia di Zeman che vince 1-0 a Monopoli.

Next Post

Conte batte Pep con Kulusevski in copertina: "Ottimo acquisto"

Sab Feb 19 , 2022
Il suo gol ha aperto le marcature, il suo assist ha permesso a Kane di chiudere i conti.
P