Il Milan si sbarazza della Sampdoria ma perde Leao per il Napoli

I rossoneri passano a Marassi con Messias e Giroud. Inutile la rete di Djuricic del momentaneo 1-1. Leao espulso, salta il Napoli.

Il Milan ha vinto tre sfide consecutive contro la Sampdoria in Serie A per la prima volta dal settembre 2016.Il Milan riesce a superare la Sampdoria per 2-1 grazie alle reti, una per tempo, di Junior Messias e Olivier Giroud Inutile la rete di Djuricic del momentaneo 1-1. I rossoneri faticano contro una Samp ordinata e propositiva, e recriminano anche per un gol annullato a De Ketelaere (per un fuorigioco millimetrico) e soprattutto per l’espulsione di Rafael Leao, che dunque salterà il big match della prossima settimana contro il Napoli. 

Il Milan ha vinto tre sfide consecutive contro la Sampdoria in Serie A per la prima volta dal settembre 2016. Inoltre, ha ottenuto quattro successi di fila in casa della Sampdoria in Serie A solamente per la seconda volta nella storia (dopo una serie di quattro negli anni ’60).

Leao decisivo nell’azione del primo gol, quando si fa 50 metri palla al piede liberandosi di due difensori e poi facendo arrivare in qualche modo il pallone a Messias, che buca Audero di prima.

Nel mezzo un gol annullato a De Ketelaere (corretto), il gol di Djuricic e la rete di Olivier Giroud, su rigore dopo un fallo di mano di Villar, poi ammonito. L’unica pecca della gara è l’espulsione di Rafael Leao, arrivata dopo che il lusitano, nel tentativo di compiere una rovesciata, ha invece preso in pieno la testa di Ferrari.

Sampdoria-Milan, il tabellino

SAMPDORIA-MILAN 1-2 (primo tempo 0-1)

SAMPDORIA (4-1-4-1): Audero; Bereszynski (59′ Gabbiadini), Ferrari, Murillo, Augello; Villar (86′ Vieira); Rincon, Leris; Sabiri, Djuricic (79′ Verre); Caputo (79′ Quagliarella). All.: Giampaolo.

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kalulu, Kjaer, Theo Hernandez; Tonali, Pobega (79′ Vranckx); Messias (59′ Tomori), De Ketelaere (71′ Bennacer), Leao; Giroud. All.: Pioli.

ARBITRO: Michael Fabbri di Ravenna

GOL: 6′ Messias, 57′ Djuricic, 67′ Giroud (r)

ASSIST: Leao (0-1, M), Augello (1-1, S)

AMMONIZIONI: Leao, Ferrari, Villar, Quagliarella, Augello, Leris

ESPULSIONI: Leao per doppia ammonizione, mister Giampaolo per proteste

Next Post

Dortmund sconfitto, Terzić: "Troppi alti e bassi"

Dom Set 11 , 2022
Dopo la sconfitta per 0-3 contro il Lipsia, l'allenatore del Borussia Dortmund è tornato a parlare deli continui alti e bassi durante questa stagione.
P