Il Napoli fa due su due: dopo il Liverpool cadono anche i Rangers: 3-0 in Scozia

Grande gioia per il Napoli, che in Champions sta mostrando il meglio di se. Finisce 3-0 in Scozia, punteggio pieno per Spalletti.

Altra grande serata europea del Napoli, che in due partite di Champions League 2022/2023 segna ben 7 gol. Dopo il 4-1 contro il Liverpool, ecco un nettissimo 3-0 contro i Rangers di Glasgow, successo ottenuto tra l’altro in trasferta.

Il Napoli ha vinto una trasferta di Champions League mantenendo la porta inviolata per la seconda volta nella competizione, dopo il 2-0 contro il Villarreal del 7 dicembre 2011.

Dopo un primo tempo concluso sullo 0-0, Piotr Zielinski sbaglia due rigori a inizio ripresa, prima che Matteo Politano realizzi finalmente la rete del vantaggio, sempre su rigore. Dopo di che i partenopei si rilassano un po’, Spalletti cambia qualche giocatore e nel finale gli Azzurri fanno il secondo gol con il neo entrato Raspadori, ben servito da Oliveira, e il gol del 3-0 con Ndombele, molto criticato in questo avvio di stagione.

Il Napoli ha vinto entrambe le prime due giornate nella fase a gironi di un’edizione di Champions League per la seconda volta, dopo il 2016/17.

Nella prossima giornata i partenopei se la vedranno contro l’Ajax.

Il tabellino

GLASGOW RANGERS (3-5-2): McGregor; Lundstram, Goldson, Sands; Tavernier (dal 82’ Kamara), Arfield (dal 72’ Matondo), S. Davis (dal 83’ Tillman), Jack (dal 63’ King), Barisic; Kent, Morelos (dal 72’ Colak). All. Van Bronckhorst

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Min-Jae Kim, Mario Rui (dal 77’ Olivera); Anguissa, Lobotka, Zielinski (dal 82’ Ndombele); Politano (dal 77’ Zerbin), Simeone (dal 77’ Raspadori), Kvaratskhelia (dal 89’ Elmas). All. Spalletti

GOL: 69’ rig. Politano, 87’ Raspadori, 91’ Ndombele

AMMONITI: Morelos, Lundstram, Politano, Sands, Tavernier

ESPULSI: 55’ Sands

NOTE: Zielinski sbaglia due volte un rigore al 55’

Arbitro: Antonio Matheu Lahoz (SPA)

 

Next Post

Italiano: "Fiorentina, vietato cercare alibi"

Gio Set 15 , 2022
Le parole del tecnico dei viola alla vigilia della sfida di Conference League con l'İstanbul Başakşehir
P