In campo a Verona e poi stop di tre mesi, Mihajlovic: “Dominguez si opererà”

Lungo stop in vista per Nico Dominguez: prevista l’operazione alla spalla durante la sosta, ma in Verona-Bologna dovrebbe esserci.

Non è un bel momento per il Bologna, piombato in un vicolo apparentemente cieco: due sconfitte in altrettante gare nel 2022 per i rossoblù, chiamati a riscattarsi già a partire dalla trasferta del ‘Bentegodi’ contro il Verona in programma domani sera.

Appuntamento a cui dovrebbe prendere parte Nico Dominguez, da tempo alle prese con gli acciacchi di una spalla che dovrà gioco forza finire sotto i ferri: a confermarlo è stato Sinisa Mihajlovic nella consueta conferenza stampa della vigilia.

“Nico si opererà e la società si occuperà di prendere un altro centrocampista. Schouten? Vediamo come sta”.

Il centrocampista argentino dovrebbe operarsi durante la sosta, e ciò gli consentirebbe di essere regolarmente al suo posto a Verona stringendo i denti. I tempi di recupero non saranno però brevi e dovrebbero attestarsi sui tre mesi, con conseguente rientro non prima di fine aprile.

Ma la condizione di Dominguez non è l’unica fonte di preoccupazione per Mihajlovic: anche Arnautovic e Orsolini non denotano una forma fisica perfetta.

“Parlerò con Arnautovic. Non accetterò più le mezze via, basta. Se sta bene gioca, altrimenti non lo schiero. In una partita come quella di Verona, ci servono giocatori capaci di offrire il 100% almeno nei primi minuti”.
“Ieri Orsolini si è allenato, ma fa ancora punture per la spalla. Vediamo, ho tanti dubbi”.

Next Post

Ranieri la formichina: "Gare rinviate? Fanno bene ai nuovi"

Gio Gen 20 , 2022
Per il tecnico del Watford tempo utile per l'integrazione dei nuovi arrivi.
P