Inter, Gosens: “Grande club nel momento più difficile per me”

Il tedesco ricorda i mesi passati ai box per l’infortunio, grazie a un mental coach è riuscito a passare uno dei periodi più brutti della sua carriera

Una sfida importante per il prosieguo della sua carriera, dopo prestazioni da incorniciare con la maglia dell’Atalanta e un Europeo con la Germania da vero protagonista. Robin Gosens parla a cuore aperto della nuova avventura all’Inter ai microfoni di Outpump, firma sul contratto che è arrivata in un momento difficile della sua carriera: “Giocare per una delle squadre più importanti del mondo in uno dei momenti personalmente più difficili è stato interessante. Sapevo che l’inizio non sarebbe stato facile, che avrei visto i miei compagni da fuori per lungo tempo, però faceva parte della sfida”.

L’infortunio, infatti, lo ha tenuto lontano dal campo per parecchio tempo: “È stato il periodo più difficile della mia carriera. Non giocare per più di quattro mesi, quindi non fare contemporaneamente il tuo lavoro e ciò che ti diverte di più nella vita, è stata una sfida. Non sono un qualcosa che capita, ma sono parte del percorso, del tuo lavoro. La ricaduta è stata il momento peggiore, ero quasi pronto e ho avuto quattro o cinque giorni davvero difficili, anche a casa non ho voluto parlare con nessuno. Però con il supporto del mental training, ho provato a superare questo momento e fortunatamente adesso è passato”.

Next Post

Conte: "Dobbiamo restare in corsa per la Champions. Lo Celso? Felice per lui"

Gio Apr 7 , 2022
Il tecnico del Tottenham Hotspur, in conferenza in vista della prossima sfida contro l'Aston Villa, dice la sua sulla corsa Champions e sul momento di Lo Celso, in prestito al sorprendente Villarreal dagli Spurs.
P