Inter: Lautaro Martinez in crisi nera, Sanchez pronto a sostituirlo

L’argentino non segna in Champions League da sette gare consecutive. Contro il Sassuolo possibile rivoluzione in attacco.

Anche contro la corazzata Liverpool, Lautaro Martinez ha sparato a salve, confermando di essere in un momento di grande difficoltà. Simone Inzaghi chiamato ad una delicata scelta.

Lautaro Martinez, il digiuno continua

Periodo nero per Lautaro Martinez. Nonostante si sia impegnato, anche contro i Reds, non ha trovato la via del gol. I suoi numeri, soprattutto in Champions League, sono decisamente preoccupanti. L’attaccante argentino ha segnato la sua ultima rete nella massima competizione europea il 3 novembre 2020, nella sconfitta sul campo del Real Madrid (3-2). Compresa la sfida con il Liverpool, sono sette le partite in Champions League in cui non trova la via del gol. Simone Inzaghi continua a dargli fiducia e, anche al momento della sostituzione, l’ha rincuorato ma il Toro è in crisi e lo si nota dagli atteggiamenti che ha anche in campo. Dopo un buon avvio di stagione, Lautaro Martinez non è più sereno. Ad oggi ha segnato 12 reti complessive in 32 gare (l’ultima nella finale di Supercoppa Italiana contro la Juventus).

Inter, attacco rivoluzionato col Sassuolo

Archiviata la sconfitta con il Liverpool (ritorno, ad Anfield, il prossimo 8/3), l’Inter è chiamata ad un pronto riscatto in campionato dove, al momento, non è più in testa alla classifica (-1 dal Milan ma con una gara da recuperare per i nerazzurri). Dopo la sconfitta nel derby e il pareggio sul campo del Napoli, l’Inter vuole ritrovare la vittoria nella prossima sfida con il Sassuolo (domenica, San Siro, ore 18:00). Simone Inzaghi potrebbe decidere di rivoluzionare l’attacco. Da non escludere un turno di riposo per Lautaro Martinez. Al suo posto giocherebbe Alexis Sanchez. Da capire anche se Felipe Caicedo, arrivato durante il mercato invernale, possa essere della partita con Edin Dzeko invitato ad accomodarsi in panchina. Da ricordare che l’Inter non avrà Marcelo Brozovic e Alessandro Bastoni, squalificati (fatto ricorso per il difensore nerazzurro).

Inter, Sanchez scalpita per giocare

Chiaramente l’opzione Alexis Sanchez è quella più intrigante. Il cileno, a differenza di Lautaro Martinez, sta attraversando un grande momento. Dopo la rete nella finale di Supercoppa Italiana con la Juventus, si è riacceso e spinge per poter giocare con continuità, possibilmente iniziando nell’undici titolare. L’ex attaccante, tra le altre, di Arsenal, Barcellona e Manchester United, si sente pronto a trascinare l’Inter. Toccherà a Simone Inzaghi decidere se concedergli la chance di dimostrare di poter essere l’uomo che risolve i problemi attuali dell’Inter. Da ricordare che il cileno sta giocando anche per provare a convincere la società a rinnovargli il contratto in scadenza a giugno.

 

Next Post

La Sampdoria vola contro l'Empoli

Gio Feb 17 , 2022
Guarda gli highlights della vittoria per 3-0 della Sampdoria contro l'Empoli dell'ottobre 2021. I blucerchiati hanno trovato i 3 punti grazie alla doppietta di Francesco Caputo e al gol di Candreva.

Da leggere

P