Inzaghi ammette: ‘Troppo facile far gol all’Inter’. E poi si assume le responsabilità

Il tecnico dell’Inter, Simone Inzaghi, analizza il derby perso per 3-2 contro il Milan. E mercoledì arriva il Bayern Monaco in Champions League

“Abbiamo preso tre gol che non puoi concedere e che in un derby non puoi permettere. Sono il primo responsabile”.

A parlare è Simone Inzaghi. Il tecnico dell’Inter, dopo il derby perso per 3-2 contro il Milan, non si nasconde. “Dopo il pareggio abbiamo avuto un blackout di mezz’ora che ci è costato altri due gol” ha detto ai microfoni di Dazn. “In quella mezzora dovevamo fare meglio”. Poi ha sottolineato come “ci fanno gol con troppa facilità, dobbiamo migliorare, io sono l’allenatore e dovrò provvedere”. Per l’Inter si tratta del secondo ko in altrettanti scontri diretti in queste prime cinque giornate di campionato. Per Inzaghi però quella di questa sera e quella contro la Lazio “sono state due partite diverse. Oggi per fare due gol abbiamo fatto tantissima fatica”. Il tecnico ha poi aggiunto: “Mi brucia aver perso il derby, per i tifosi e la società. Potevamo e volevamo fare molto di più, c’è tanto dispiacere e delusione”.

L’Inter ha però poco tempo per ‘far passare la delusione’: mercoledì sera, a San Siro, arriva infatti il Bayern Monaco per l’esordio in Champions League. Anche i tedeschi, però, oggi, hanno registrato un piccolo ‘intoppo’: non sono infatti andati oltre l’1-1 in casa dell’Union Berlino e hanno così perso la vetta della classifica, scavalcati dal Borussia Dortmund e dal Friburgo. 

Next Post

Bundesliga, 5° giornata: pareggia il Bayern Monaco, cade il Lipsia

Sab Set 3 , 2022
L'Union Berlin ferma 1-1 il Bayern, Eintracht che demolisce 4-0 il Lipsia, il Friburgo batte in trasferta il Leverkusen.
P