Italia, Bonucci: “Qualificazioni? Regole Fifa da rivedere”

Il difensore azzurro: “Ci sono nazionali qualificate in altre confederazioni che hanno perso 4 o 5 partite, mentre noi per un gol subito al 92′ nell’unica partita persa siamo a casa”.

Dopo la mancata qualificazione dell’Italia ai Mondiali, Leonardo Bonucci attacca la Fifa per il regolamento: “Siamo andati a giocarci tutto in una partita secca, che è una cosa assurda proprio come regolamento. Purtroppo è stato deciso così, ma è una decisione folle: si gioca per tutto il girone, per tutte le partite nelle varie coppe con la formula dell’andata e ritorno e per andare al Mondiale giochi una partita secca dove può succedere di tutto come abbiamo visto”, ha detto a Sportmediaset.

“Ci sono nazionali qualificate in altre confederazioni che hanno perso 4 o 5 partite, mentre noi per un gol subito al 92′ nell’unica partita persa siamo a casa – ha aggiunto Bonucci -. E’ veramente una follia questa nuova formula. Il regolamento non è un alibi o una scusa. Dovevamo sicuramente fare meglio. Poi da qui c’è da prendere spunto per il futuro e costruire la strada per tornare dove eravamo. Le riflessioni sono state tante, un po’ indietro e un po’ avanti. Sicuramente dopo l’Europeo ci siamo un po’ smarriti. Quelli che erano i nostri valori, le nostre caratteristiche e il nostro entusiasmo. Quello ha compromesso il nostro percorso verso il Mondiale”.

Infine, Bonucci ha chiuso parlando del futuro di Mancini: “Ci auguriamo che da parte sua ci sia la voglia di continuare questo grande progetto, a lui bisogna dire soltanto grazie perché ci ha portato dalle ceneri alla vittoria dell’Europeo”.

Next Post

Da Crotone: “Messias, vinci lo scudetto”

Lun Mar 28 , 2022
Il diesse Ursino: “Il Milan non ci ha ancora contattato per il giocatore, ma c'è tempo. Con Pioli può fare molto di più”
P