Julio Cesar: “Litigai con Mourinho per una maglia gialla”

L’ex portiere dell’Inter ricorda una forte discussione nella stagione del triplete con il tecnico portoghese per il completo indossare in campo.

La stagione 2009-2010 si è chiusa con il triplete per l’Inter, ma gli animi nello spogliatoio nerazzurro non sono sempre stati buoni. Come ricordato da Julio Cesar, che a margine di un evento a Biella ha parlato di una litigata importante con José Mourinho pochi giorni dopo una sua papera contro la Fiorentina.

“Un giorno nello spogliatoio trovai un articolo con la foto di un portiere in maglia rossa. C’era scritto che i colori forti mettono in difficoltà gli attaccanti e a metterlo era stato Mourinho. Ci stavamo giocando lo scudetto con la Roma e a Firenze sbagliai un’uscita”, ha confessato Julio Cesar.

“Mourinho ha scelto che dovevo giocare in giallo la partita dopo, ma io volevo il nero. Lo affrontai e mi disse ‘Gioca come c…o vuoi. Non voglio un portiere che prende la palla sotto le gambe, ma uno con personalità’. Alla fine, mi impose di giocare in giallo il giorno dopo e abbiamo vinto”, ha concluso.

Next Post

Serie A, Juventus a un passo da Di Maria

Dom Giu 26 , 2022
Di Maria dovrebbe, a scanso di ribaltoni improssimi, diventare un nuovo giocatore della Juventus.
P