Juventus, Allegri: “Dobbiamo gestire le diffide di Vlahovic e Morata”

Le parole del tecnico bianconero dopo la vittoria contro la Sampdoria.

Dopo la vittoria sulla Sampdoria a Marassi per 3-1 il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri è già proiettato verso la sfida di Champions League di mercoledì contro il Villarreal. Ecco le sue parole ai microfoni di DAZN.

“Morata è un giocatore di livello tecnico tra i primi in Europa: poi se gioca spalle alla porta fa più fatica. Oggi la squadra ha giocato una buona partita, poi dobbiamo migliorare quando ne abbiamo il controllo. Giocare contro la Sampdoria non è mai semplice, era importante vincere per consolidare il quarto posto per preparare al meglio la sfida di mercoledì. Kean ha fatto una buona partita, quando gioca è sempre efficace: questa srra si è procurato il rigore e ha dato il via all’azione del primo gol. Poi deve migliorare dal punto di vista tecnico, però quando ha spazio diventa devastante. Le diffide di Vlahovic e Morata? Vediamo come gestirle: speriamo di recuperare Dybala, che è anche fresco mentalmente. Hanno giocato sempre gli stessi, oggi Alex Sandro si è messo a fare la mezzala. Rabiot? Sta facendo una buona annata: ti dà la sensazione che possa far 10 gol perché ha passo e sa fare l’inserimento, ma è pigro. Deve essere un po’ più libero di andare. Se è più probabile che vinciamo lo scudetto o che rinnovi Dybala? Non lo so: quello di Paulo è un discorso con la società. L’importante è averlo con la squadra mercoledì perché abbiamo l’obiettivo di passare”.

Next Post

Morata: "Se resterò alla Juve? Non dipende da me"

Sab Mar 12 , 2022
Così l'attaccante spagnolo dopo la doppietta rifilata alla Sampdoria.
P