Juventus, De Sciglio: “Eliminazione dalla Champions grossa delusione”

Mattia De Sciglio è stato intervistato dall’Equipe, dove parla di Juve, di Max Allegrie di Champions League.

Il terzino della Juventus Mattia De Sciglio ha rilasciato una bella intervista a L’Equipe. In questo intervento, il difensore azzurro ha parlato della stagione bianconera e anche del suo allenatore Max Allegri:

“È stato Allegri a farmi esordire da professionista a Milan nel 2011. È molto pragmatico, ma gli piace anche il bel gioco. Solo che cerca prima di tutto la solidità. Questo è proprio ciò che lo ha distinto durante il suo primo ciclo alla Juve, quando per gli avversari era difficile anche solo calciare in porta, noi sapevano soffrire insieme. Nel 2021 è tornato, ma la squadra era differente”.

La stagione della Juve non è di certo stata all’altezza delle aspettative:

“Abbiamo iniziato male, poi abbiamo avuto 17 partite senza sconfitte in Serie A. Se non avessimo perso stupidamente punti, oggi saremmo in corsa per lo Scudetto. L’uscita agli ottavi di finale di Champions col Villarreal è stata un’immensa delusione, ma non abbiamo sottovalutato il nostro avversario. I nostri obiettivi ora sono la Coppa Italia e un posto in Champions League”.

Next Post

Serie C, mano pesante del Giudice su Legnago e Piacenza

Mar Apr 19 , 2022
I provvedimenti disciplinari in vista dell'ultima giornata: i veneti perdono Alberti per cinque giornate, emiliani senza capitan Cesarini e senza il tecnico Scazzola per tre turni.
P