Juventus, doppio annuncio di Max Allegri su Dybala e Vlahovic

Il tecnico bianconero ha rivelato quando tornerà in campo l’argentino e in vista del match contro l’Empoli potrebbe aver preso una decisione sul bomber serbo.

(Photo by Daniele Badolato - Juventus FC/Juventus FC via Getty Images )

In vista del match contro l’Empoli in campionato, il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri è intervenuto in conferenza stampa. Non mancano i dubbi di formazione soprattutto dopo l’impegno in Champions contro il Villarreal: “Sinceramente devo fare ancora il punto della situazione… Aspettiamo un attimo che devo fare l’allenamento e vedere chi è ancora in piedi. Ma dobbiamo sapere che domani bisogna vincere, all’andata abbiamo perso ed è una squadra difficile da battere. Bisogna fare una partita pesante”.

Juventus, il ritorno di Dybala e la scelta su Vlahovic

Per Allegri diversi giocatori out o non al top e in vista dell’Empoli il tecnico toscano svela una mossa a sorpresa: “Bonucci ha giocato in Champions un tempo e non era in previsione. Gli altri stanno abbastanza bene. Per McKennie dispiace, stava bene ed è l’unico giocatore con caratteristiche diverse. Sono molto dispiaciuto anche per Kaio Jorge che è un ragazzo giovane che ha subito un bruttissimo infortunio e lo aspettiamo, come Chiesa. Dybala potrebbe essere a disposizione per la Fiorentina in Coppa Italia, Rugani vediamo, Chiellini non sarà a disposizione per tutta la settimana, Alex Sandro anche a Empoli non ci sarà. Con l’Empoli potrebbe esserci spazio per Kean, con lui uno fra Vlahovic e Morata riposerà”.

Empoli, Allegri potrebbe affidarsi a Kean

Contro l’Empoli perciò, ci sarà probabilmente spazio per Kean. Allegri spera di ricevere una risposta dall’attaccante azzurro: “Kean domani se giocherà dovrà fare una buona partita e mettersi a disposizione della squadra. Poi è un giocatore che comunque quando gioca ha sempre occasioni per fare gol”.

Juventus, i problemi offensivi

Allegri sta lavorando per migliorare i numeri offensivi: “Perché facciamo pochi gol? A saperlo risolveremmo velocemente la questione. Anche contro il Villarreal la squadra ha sbagliato alcune scelte di passaggio, va migliorata questa situazione perché poi subisci un gol e metti a rischio partita e qualificazione. Bisogna essere più lucidi, al contrario gli altri non sbagliano. Un passaggio in avanti molto buono che ha fatto la squadra è che ora riusciamo ad andare a colpire i punti deboli degli avversari. Col Villarreal siamo riusciti a sfruttare l’ampiezza, con l’Empoli sarà una partita diversa”.

Infine, Allegri ha parlato della quota scudetto, obiettivo ormai non più alla portata della Juventus in Serie A: “Siccome siamo in lotta non dico né la quota scudetto nè quella del quarto posto. Anzi, vi dico la quota scudetto: quest’anno bastano 85 punti per vincere il campionato. E noi a 85 non possiamo arrivare, secondo me è così”. 

 

 

Next Post

Conceição elogia la Lazio: "Sorpreso in positivo"

Ven Feb 25 , 2022
L'ex biancoceleste ha parole di miele per la squadra di Sarri dopo la vittoria a Roma in Europa League col suo Porto
P