Juventus: è sempre caccia grossa all’attaccante

Contatti col Sassuolo non solo per Scamacca

Non ci voleva l’infortunio di Chiesa che ha senza dubbio cambiato le carte in tavola. L’attacco della Juventus rischia di essere stravolto anche perchè i bianconeri devono guardarsi dagli attacchi feroci del Barcellona su Morata.

La Juventus cerca quindi un’alternativa in attacco, una sorta di jolly che possa agire sia da esterno d’attacco ma anche da attaccante centrale, più vicino alla porta.L’ipotesi Raspadori è viva: il giocatore è un profilo che piace molto, ma il Sassuolo non è tanto dell’idea di lasciar partire il giovane talento a Gennaio, preferendo probabilmente venderlo a giugno per due motivi: un incasso migliore e qualche gol per sforare quota dieci.

Poi c’è Berardi che la Juventus conosce molto bene. Se è vero che la Fiorentina aveva presentato una proposta – irricevibile per il Sassuolo – dall’altro l’idea è oramai quella di salutare il Sassuolo, ora o a giugno. In estate è situazione più semplice, però se dovesse arrivare una proposta ora, allora anche Berardi potrebbe essere accontentato dopo i tanti anni. Anche qui però la cessione a Gennaio si fa complicata, visto che i neroverdi hanno già ceduto all’Atalanta Boga e devono trovare un degno sostituto.

Infine rimane Scamacca.La Juventus lo ha messo nel mirino per Giugno ma si sa, il corso degli affari potrebbe cambiare repentinamente dall’oggi al domani.

 

Next Post

Vicenza, nota del club: altri due giocatori positivi al Covid-19

Gio Gen 13 , 2022
Il totale dei positivi sale a 12

Da leggere

P