Juventus, Kovacevic: “Vlahovic grande, ma Haaland è in vantaggio”

L’ex giocatore bianconero: “Per la Champions una piccola chance c’è anche per la Juventus, nel calcio non si sa mai”.

Alla Gazzetta dello Sport, Darko Kovacevic ha analizzato la Juventus degli ultimi mesi: “Non ha giocato bene ma Allegri è un grandissimo allenatore. Se non vincerà, lo si discuterà comunque, ma questo vale sempre, lo sappiamo. Vlahovic è un grandissimo. Giovane ma già con carattere vincente. L’ho conosciuto quando lavoravo per le nazionali giovanili serbe, è un buon ragazzo e in campo travolge tutto. È questo che mi piace di lui. Siamo 7 milioni ma grazie a quello spirito, a quella voglia di vincere, abbiamo sempre talenti, in tutti gli sport. Djokovic nel tennis, Jokic nel basket e poi volley, pallanuoto, il calcio con Vlahovic, Jovic e Mitrovic che ha fatto 35 gol in Championship”.

Kovacevic ha paragonato Vlahovic con Haaland: “Ci sono similitudini, però il norvegese ha un vantaggio di due-tre anni. In Champions ha cominciato prima. Sono due grandissimi ma i paragoni spesso sono una disgrazia, come quelli con Ibra, Giroud e chissà chi altro. Ognuno ha un suo stile e una sua personalità, guardiamo quella. Stasera vince la Juve, per la Champions una piccola chance c’è anche per la Juventus, nel calcio non si sa mai: a volte hai il 20% di possesso, non giochi e alla fine vinci. La favorita però per me è il Real Madrid”.

Next Post

Il primo gol di Xavi nel Clasico

Mer Mar 16 , 2022
Il 16 marzo del 2002, Xavi ha segnato il suo primo gol in El Clásico (FC Barcelona 1-1 Real Madrid).
P