Juventus-Torino, Juric: “Meritavamo noi, credo in Belotti”

Il tecnico dei granata: “Vlahovic ha fatto poco, Dybala anche e Morata idem, la difesa è stata impeccabile”.

Al termine di Juventus-Torino 1-1, l’allenatore dei granata Ivan Juric ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni di DAZN: “Penso che qualche passaggio di troppo lo abbiamo sbagliato ma abbiamo creato gioco con lucidità. C’è stato dominio nostro e se c’era una squadra che meritava di vincere quelli eravamo noi, è vero che abbiamo sbagliato 4 o 5 passaggi semplici e banali che potevano permetterci di essere più pericolosi”.

Torino molto solido, Juric soddisfatto: “Vlahovic ha fatto poco, Dybala anche e Morata idem, la difesa è stata impeccabile, sia nelle scalate che nelle marcature. Se abbassiamo un pò il livello poi non siamo giusti come accaduto nelle ultime due partite, a volte abbiamo anche perso una forza mentale e sicuramente a me p sfuggito qualcosa. Sono contento per come sia andata oggi e questa gara ci deve dare consapevolezza di affrontare il finale di campionato e cercare di fare più punti possibili. Sarebbe stato un peccato se avessimo perso per la prestazione che la squadra ha fatto oggi”.

Infine ha chiuso parlando di Belotti: “Io credo nel Gallo. Può finire la sua stagione a Torino. È arrivato da grandi delusioni, ma ora deve fare tutto con calma, decidere con calma e tranquillità cosa vuole fare. Sa cosa significa la sua presenza per i tifosi del Toro. Deve solo trovare la forma fisica giusta. Ha lavorato tantissimo con i preparatori. Ha giocato mezz’ora l’altra volta. Oggi ha fatto tanto. Spero che lo avremo così per questo finale di stagione”.

Next Post

Atalanta, giallo sulla cessione: il fondo KKR smentisce l'interesse

Ven Feb 18 , 2022
Secondo 'Sky Sport' la Dea sta per cambiare azionista di maggioranza: il fondo americano KKR avrebbe raggiunto un accordo con la famiglia Percassi, ma poi arriva la smentita.
P