La Lazio batte il Sassuolo e si rilancia, decidono Lazzari e Milinkovic-Savic

All’Olimpico finisce 2-1, i due gol biancocelesti arrivano al 17′ e al 51′, Traoré accorcia le distanze in pieno recupero.

Convincente vittoria per la Lazio che all’Olimpico batte per 2-1 il Sassuolo nella partita della trentunesima giornata di Serie A e sale momentaneamente al quinto posto in classifica rilanciandosi dopo il disastro nel derby.

La squadra di Sarri ha immediatamente un’occasione dopo due minuti: Immobile serve in profondità Lazzari, tiro di prima respinto da Consigli. Risponde Scamacca che al 6’ è solo davanti a Strakosha e prova il pallonetto ma l’albanese lo ipnotizza. Al 17’ biancocelesti in vantaggio: su errore di Ferrari Lazzari parte a tutta velocità e una volta enrato in area mette il sinistro nell’angolino.

Ancora Immobile assistman per Marusic al 21’ ma Consigli respinge in tuffo il tiro del montenegrino. Al 40’ Felipe Anderson accelera e conclude forte ma Consigli è ancora decisivo. Al 42’ cross di Traoré per Frattesi che schiaccia di testa ma il pallone si stampa sul palo.

Nella ripresa i padroni di casa partono ancora fortissimo: al 49’ da Lazzari a Milinkovic-Savic che serve Immobile, il bomber manda alto da ottima posizione. Al 51’ il raddoppio: punizione a giro di Luis Alberto sulla quale interviene Milinkovic-Savic il cui tocco mette fuori causa Consigli.

Al 71’ Luis Alberto ci prova direttamente da calcio d’angolo come sua abitudine e colpisce la traversa. Al 74’ Traoré per Raspadori che manda alto il destro. Lazio che sembra controllare senza problemi l’ultimo quarto d’ora di partita, solo al quarto dei cinque minuti di recupero il Sassuolo riesce inutilmente ad accorciare le distanze con Traoré su spizzata in piena area di Samele.

Next Post

Klopp pensa al City: "Non ci nascondiamo"

Sab Apr 2 , 2022
Il tecnico tedesco dopo il successo sul Watford
P