La rivincita di Rugani: sempre titolare a gennaio con la Juventus

Momento d’oro per Daniele Rugani, sempre in campo dal 1′ nel mese di gennaio: nel post-partita di Milan-Juventus anche i complimenti di Allegri.

In quel di San Siro non abbiamo assistito ad un bello spettacolo, tutt’altro: Milan e Juventus hanno sparato a salve, producendo uno dei 0-0 più brutti della loro storia. La classica vittoria delle difese sugli attacchi insomma, la rivalsa di Daniele Rugani.

L’ex Empoli è stato schierato nuovamente tra i titolari per sostituire De Ligt, colto da gastroenterite a poche ore dal calcio d’inizio: una chance che il difensore nativo di Lucca non solo ha sfruttato, ma ha anche dimostrato di essersela meritata.

D’altronde la presenza in campo dal primo minuto non è una novità per Rugani, almeno per quanto riguarda il mese di gennaio: nelle sei gare disputate dalla Juventus è sempre stato impiegato con il grado di titolare, togliendosi pure la soddisfazione del goal agli ottavi di Coppa Italia contro la Sampdoria.

Una bella rivincita per chi, da agosto a dicembre, aveva accumulato soltanto quattro apparizioni e sembrava destinato ad un ruolo marginale, lasciando tutti gli onori ai suoi compagni di reparto.

Rugani si è guadagnato i complimenti di Allegri nel post-partita di San Siro. “Ho trovato un giocatore più sereno e che praticamente non giocava da due anni. L’ho trovato in fiducia e con la voglia di rimanere alla Juventus. Daniele stasera ha fatto una partita straordinaria. Ha fatto interventi da difensore vero, mettendo i piedi dove è difficile metterli. E’ un ragazzo che merita”.

Parole di stima che hanno fatto immenso piacere al classe 1994. “Sono ben direzionato con i piedi? Credo che sia qualcosa che mi porto dietro dai tempi dell’Empoli con Sarri che lavorava molto su questo fondamentale. Ringrazio il mister per i complimenti. Sono cambiate tante cose, credo che l’età e l’esperienza siano dei fattori importanti. Con Allegri ho un ottimo rapporto, sapevo che ci sarebbe stato bisogno di me e devo fare del mio meglio. I miei compagni di reparto sono tre campioni, mi trovo bene con tutti”.

Next Post

Vlahovic vuole solo la Juventus: la Fiorentina chiede almeno 70 milioni

Lun Gen 24 , 2022
Vlahovic vuole solo la Juventus: la Fiorentina chiede almeno 70 milioni
P