La Roma si salva su rigore nel recupero con l’Udinese, Atalanta a secco col Genoa

I giallorossi e la Dea pareggiano le rispettive ma con modalità ben diverse e restano affiancate al quinto posto, ma la zona Champions League è sempre più lontana.

La Roma si salva dalla sconfitta contro l’Udinese in pieno recupero grazie a un calcio di rigore trasformato da Pellegrini, i friulani erano passati in vantaggio dopo un quarto d’ora del primo tempo con Molina. Finisce a reti bianche tra Atalanta e Genoa, ennesimo pareggio per i rossoblu mentre la Dea prosegue a braccetto coi giallorossi al quinto posto ma la zona Champions League è sempre più lontana.

ATALANTA-GENOA 0-0

L’unica vera emozione del primo tempo è il palo colpito da Muriel, servito da Pasalic, con un destro a giro. Al 63’ ancora la Dea sfiora il vantaggio con Pasalic che, servito da Koopmeiners, manda alto da buona posizione. Al 75’ è Destro a provarci, pallone fuori non di molto. L’ultima occasione per la squadra di Gasperini è per Muriel ma Ostigard mura la conclusione del colombiano.

UDINESE-ROMA 1-1

La prima occasione è per i friulani dopo dieci minuti con Pereyra che scavalca Rui Patricio con un lob ma non centra la porta. Risponde subito dopo Abraham che mette a lato di poco. Al 15’ Udinese in vantaggio: Molina, dopo averci provato poco prima, stavolta fa cento con un sinistro dal limite dell’area. Al 38’ Makengo sfiora il raddoppio colpendo la traversa a Rui Patricio strabattuto.

Nella ripresa, ci prova ancora il francese ma il destro in diagonale finisce a lato. Al 68’ è il turno di Felix di sfiorare il pareggio ma il tiro a giro di prima intenzione finisce fuori. Al 72’ espulso il vice di Mourinho Foti che potesta per le perdite di tempo dell’Udinese. Al 76’ Silvestri respinge un tiro di El Shaarawy. All’89’ tiro cross di Pusseto respinto da Rui Patricio che poi si supera al 91’ deviando in angolo di piede un tiro di Samardzic. Dal raddoppio mancato dell’Udinese al pareggio della Roma: Zeegelaar tocca di mano in area, rigore per i gallorossi che Pellegrini trasforma al 94’.

Next Post

Bari, altro passo verso la Serie B: battuto il Catanzaro

Dom Mar 13 , 2022
La formazione di Michele Mignani espugna il 'Ceravolo' di Catanzaro: il traguardo della promozione è sempre più vicino
P