L’agente di Radu tuona contro Handanovic: “Vuole giocarle tutte, non è sportivo”

Il procuratore del vice di Handanovic tuona contro il portiere dell’Inter: “Avrebbe potuto lasciare spazio a Radu in Coppa Italia”.

Oscar Damiani, agente del secondo portiere dell’Inter Ionut Radu, ha rilasciato un’intervista sulle colonne di ‘Tuttosport’ nel corso della quale ha analizzato la situazione del suo assistito alla corte di Simone Inzaghi.

A suscitare il malcontento del portiere rumeno e del suo rappresentante è il mancato impiego in Coppa Italia contro la Roma:

“Siamo delusi, noi ma soprattutto il ragazzo, che si allena sempre in modo ineccepibile. All’Inter gli fanno sempre i complimenti. In Coppa Italia contro la Roma avrebbe potuto mostrare le proprie qualità, ma non è stato così. Nonostante contro l’Empoli avesse giocato bene, la società e Inzaghi hanno scelto Handanovic. Per me era logico e giusto giocasse Radu. Il prossimo mese ci saranno tante partite. Dovesse infortunarsi lo sloveno, avresti a disposizione un tesserato che ha giocato poco o niente”.

L’agente dell’ex portiere del Genoa, ha poi rincarato la dose mettendo nel mirino proprio Handanovic, titolare indiscusso della porta meneghina:

“Stimo Handanovic, è un grande portiere. Ma penso che avrebbe potuto lasciare spazio al suo secondo e non comportarsi come con Padelli, con cui era successa la stessa cosa. Vuol giocare sempre, da ex calciatore non lo capisco. Il suo mi pare un atteggiamento fuori dalla sportività”.

Dopo le due presenze in A della passata stagione sotto la guida di Antonio Conte, quest’anno Radu ha maturato soltanto un’apparizione ufficiale negli ottavi di finale contro l’Empoli.

Next Post

Il CT del Senegal si fa male in allenamento, Mihajlovic: "Selezione naturale..."

Ven Feb 11 , 2022
Il rossoblù Mbaye, trionfatore in Coppa d'Africa col suo Senegal, tesse le lodi del suo CT, che si è fatto male allenandosi coi suoi giocatori; sentendo la sua storia, Sinisa Mihajlovic ci scherza su così.

Da leggere

P