LaLiga, il Barcellona annienta il Real al Bernabeu: 4-0, nasce il Barca di Xavi

Quattro gol fatti e zero subiti per il Barcellona al Bernabeu, che annichilisce il Real e fa divertire il pubblico.

È un assolo blaugrana nella casa del Real Madrid. Carlo Ancelotti subisce una pesantissima lezione da parte di Xavi Hernandez e del suo Barcellona, che umilia la capolista della Liga spagnola con un nettissimo 4-0. Doppio Aubameyang, Araujo e Ferran Torres i marcatori della giornata, che divertono e si divertono. Anche se il Real Madrid rimane saldamente al comando del campionato, oggi è il giorno nel quale possiamo dire che il Barcelloan di Xavi è finalmente nato.

Real Madrid-Barcellona, le formazioni iniziali

REAL MADRID (4-3-1-2): Courtois; Carvajal (dal 46′ Diaz), Militao, Alaba, Nacho (dal 64′ Vazquez); Casemiro, Modric, Kroos (dal 46′ Camavinga); Valverde; Vinicius, Rodrigo (dal 64′ Asensio).

BARCELLONA (4-3-3): Ter Stegen; Araujo, Eric, Pique, Alba (dall’86’ Dani Alves), Pedri (dall’86’ Nico Gonzalez), Busquets, De Jong (dal 71′ Gavi); Dembele (dall’80’ Traorè), Aubameyang (dal 71′ Depay), Ferran.

Real Madrid-Barcellona, la cronaca in breve

Al 16′ Ter Stegen miracoloso su Valverde, che aveva piazzato benissimo il pallone col piattone destro. Miracolo poco dopo anche del collega belga Courtois, che prima ferma Aubameyang e poi anche Dembele.

Lo show dei catalani inizia alla mezzora con la rete di Aubameyang, che sfrutta una devastante accelerazione di Dembele sulla destra per battere un Courtois immobile e impotente.

Neanche 10 minuti dopo ecco il raddoppio della banda di Xavi, che va a rete con Araujo, di testa, sempre su assist di uno scatenato Dembele. Al 48′ poi è festa blaugrana col gol del 3-0 firmato da Ferran Torres, che solo pochi minuti prima di era divorato, tutto solo, un gol già fatto. Questa volta però l’ex City non sbaglia, sfrutta una pazzesca azione di tutto il Barca, il tacco in area di Aubameyang, per piazzarla sotto la traversa.

Poco dopo arriva anche il 4-0, sempre con un Aubameyang MVP del Clasico. Imbucata di Pique, scarico dietro di Ferran Torres e gol del gabonese. Poker blaugrana al Bernabeu, con gli uomini di Xavi che si divorano almeno altre due occasioni colossali prima della fine con Aubmeyang e Dembele.

 

Next Post

Conte: "Kane? Due giocatori in uno"

Dom Mar 20 , 2022
Il tecnico degli Spurs elogia la sua punta
P