LaLiga, insulti razzisti a Vinicius Junior

Un gruppo di tifosi dell’Atletico Madrid ha intonato cori offensivi nei confronti di Vinicius Junior prima del derby di domenica contro il Real Madrid.

La Liga ha condannato gli insulti razzisti rivolti a Vinicius Junior dai tifosi dell’Atletico Madrid prima del derby di domenica al Metropolitano. Il Real Madrid si è imposto per 2-1 grazie alle reti di Rodrygo e Federico Valverde, mentre la spallata rete di Mario Hermoso è stata solo una consolazione. La partita però è stata rovinata dalle azioni di alcuni tifosi dell’Atletico.

Un folto gruppo è stato filmato mentre intonava cori razzisti su Vinicius appena fuori dallo stadio prima della partita. Il brasiliano aveva attirato gran parte dell’attenzione nel pre-partita dopo che l’agente calcistico spagnolo Pedro Bravo gli aveva detto di “smettere di fare la scimmia” nel programma televisivo El Chiringuito, in relazione alla sua tendenza a ballare quando festeggiava un gol.

Bravo si è scusato e ha ribadito che non era sua intenzione offendere.

Durante la partita di domenica, sono stati segnalati anche cori razzisti all’interno dello stadio, anche se le scene ignobili del pre-partita erano già diventate virali grazie alla condivisione diffusa di video sui social media.

In una dichiarazione ampiamente riportata, un portavoce de LaLiga ha affermato che: “Denunciamo tutti gli incidenti all’interno e all’esterno degli stadi. Lavoriamo con i club per mantenere il calcio amichevole e piacevole. Il discorso dell’odio non ha posto nella Liga e lavoriamo sempre con i club e le autorità per identificare e portare alla giustizia qualsiasi caso del genere”.

I tifosi dell’Atletico hanno anche lanciato oggetti in campo mentre Vinicius e Rodrygo ballavano per festeggiare il gol iniziale del Madrid.

Next Post

Bruno Pizzul: "E' una Udinese da pizzicotti"

Lun Set 19 , 2022
Un'altro successo in rimonta delle Zebrette: "I friulani sono un gruppo ammirevole".
P