Lazio, Luis Alberto al passo d’addio: tornerà al Siviglia

Il fantasista ha chiesto alla Lazio di essere ceduto in questa sessione di mercato. Il Siviglia dotrebbe reinvestire parte dell’incasso derivante dalla cessione di Koundé proprio per riportare a casa l’andaluso

6 stagioni a Roma hanno portato Luis Alberto a patire la nostalgia di casa. Come è noto, uno dei centrocampisti che meglio hanno reso nell’ultimo lustro in Serie A è ormai prossimo a lasciare la Lazio, club col quale ha raccolto 219 presenze, impreziosite da 40 gol e 60 assist. Numeri veramente importanti, ma che non scaldano il cuore dell’iberico, che vuole assolutamente far ritorno nella sua Siviglia. 

Il Direttore Sportivo del Club andaluso, l’ex Roma Monchi, prepara un rilancio importante per convincere la Lazio a privarsi di uno dei giocatori più importanti della rosa, che peraltro avrebbe ancora 3 anni di contratto. I biancocelesti chiedono circa 25 milioni di euro per lasciarlo partire, anche perché il 30% dell’incasso andrebbe al Liverpool. Con quei soldi, Tare potrebbe consegnare subito a mister Sarri Ivan Ilic dell’Hellas Verona, già scelto come eventuale sostituto di Luis Alberto a centrocampo. 

La trattativa, molto probabilmente, si sbloccherà solamente quando il Siviglia troverà l’accordo per cedere Jules Koundé al Chelsea. L’imminente trasferimento del difensore francese a Londra porterà nelle casse spagnole 60 milioni di euro, che verranno parzialmente reinvestiti proprio per arrivare a Luis Alberto.

Next Post

Jorginho ritrova Koulibaly: "Il club non poteva fare scelta migliore"

Ven Lug 22 , 2022
Il centrocampista del Chelsea benedice la scelta del club di puntare sull'ex difensore del Napoli per sostituire Rudiger
P