Lazio, Sarri: “Dopo l’Europa League abbiamo sempre problemi. Gara difficile”

Maurizio Sarri predica calma e concentrazione per la sfida della Dacia Arena. In stagione ci sono state molte difficoltà nelle partite dopo le Coppe, e Sarri è conosapevole dell’importanza di questi tre punti.

Il tecnico della Lazio Maurizio Sarri ha parlato in conferenza stampa prima dell’incontro di domani sera contro l’Udinese. La Lazio ha vinto 10 delle ultime 14 sfide di campionato contro l’Udinese (3N, 1P), mantenendo ben 10 volte la porta inviolata – l’unico successo friulano è arrivato nel novembre 2020 all’Olimpico (1-3).

Queste le parole di Sarri:

“Dalla gara col Porto ci portiamo dietro la personalità e la determinazione, ma l’Europa League è un capitolo a parte. Noi dobbiamo pensare al campionato e non ripetere gli stessi errori del passato. Domani vedremo se abbiamo fatto un passo in avanti a livello di mentalità”.

La Lazio ha poi deciso di andare in ritiro:

“Queste situazioni sono difficilmente prevedibili. A livello logistico, era difficile tornare dal Portogallo, rimanere 7-8 ore a Roma e poi ripartire. Speriamo che questa soluzione del ritiro ci dia qualcosa in più a livello fisico e mentale”.

Infine, una parola sull’Udinese di Cioffi, che ha perso solo una delle ultime sette gare casalinghe di campionato (2V, 4N); i friulani potrebbero vincere due match di fila alla Dacia Arena in Serie A per la prima volta dal marzo 2021 (tre in quel caso):

“È una partita difficilmente materialmente e mentalmente, nei due incontri che abbiamo fatto con l’Udinese quest’anno abbiamo sempre pareggiato. E poi in questa stagione, dopo l’Europa League, abbiamo sempre avuto problemi con squadre come Bologna, Verona o Sassuolo. Le difficoltà sono palesi”.

Next Post

Salernitana-Venezia: niente 0-3, si deve giocare

Sab Feb 19 , 2022
Il giudice sportivo ha deciso che la partita non disputata lo scorso 6 gennaio a causa dei tanti casi di covid campani si dovrà disputare
P