Lazio, Sarri furiso sul mercato: incompatibilità con Tare

Il tecnico biancoceleste sta aspettando Romagnoli da tempo ma il club vuole prima cedere Acerbi.

Sarri non è contento, il mercato bloccato della Lazio sta facendo innervosire il tecnico. A riportarlo è l’esperto di calciomercato Alfredo Pedullà a Sportitalia: “L’incompatibilità tra Tare e Sarri è totale, l’uno esclude l’altro, i rallentamenti di questi giorni rappresentano un’ulteriore conferma. Iniziamo da Alessio Romagnoli: una trattativa infinita, estenuante, assurda, non fosse altro perché ballano poche centinaia di migliaia di euro su un contratto in scadenza. Romagnoli firmerebbe… ieri, invece sono trascorsi mesi. E non aspetterà in eterno, al massimo una settimana: il Fulham è pronto a chiudere”.

La Lazio si vuole muovere prima in uscita: “Tutto questo perché Tare deve trovare una sistemazione ad Acerbi, altri tre anni di contatto, e forse non c’è fretta. Poi Carnesecchi: per Sarri la sua presenza è fondamentale malgrado l’infortunio. La distanza con l’Atalanta è minima ma non c’è ancora accordo e c’è chi continua a proporre Sergio Rico. Infine su Luis Alberto: la proposta del Siviglia è vera, sono 16 milioni più 2 di bonus, la richiesta è di almeno 20 più bonus. Stallo che complica l’assalto a Ilic. Stallo eterno”.

Next Post

Mls, Bale giocherà con Chiellini: "Los Angeles ci vediamo presto"

Dom Giu 26 , 2022
L'ex giocatore del Real Madrid firmerà un contratto di un anno con opzione per la stagione successiva.
P