Lazio, Tare in bilico: tensioni con Sarri e Lotito

Il dirigente albanese può ora lasciare i biancocelesti dopo le forti discussioni con allenatore e presidente.

Il futuro di Igli Tare alla Lazio è sempre più in dubbio. La posizione del dirigente albanese all’interno del club biancoceleste è in bilico dato che il rapporto con l’allenatore Maurizio Sarri e il presidente Claudio Lotito è ai minimi storici. La situazione è degenerata con la nomina di Angelo Fabiani come nuovo responsabile della Primavera.

Decisione comunicata da Lotito a Tare quando tutto era già stato deciso. Il contratto del dirigente è inoltre in scadenza a giugno 2023 e l’albanese potrebbe arrivare presto ai saluti con il club biancoceleste. Il rapporto fra Tare e Sarri poi è già teso da gennaio, quando non erano state accontentate le richieste del tecnico sul mercato.

Next Post

Premier League, Dybala nel mirino di due big: operazione possibile

Lun Lug 4 , 2022
Arsenal e United sono sulle tracce della Joya.
P