Lecce, Sticchi Damiani: “Mercato? Aggiungere ulteriori mattoni”

“Sto apprezzando molto Baroni e il suo staff, stanno facendo un grande lavoro”

Non ha chiuso nel migliore dei modi il 2021 il Lecce di Marco Baroni. Purtroppo i giallorossi, come tutte le suqadre di Serie B, non hanno poturo riscattare il ko subito contro il Pisa, visto il rinvio delle due gare di campionato a causa dell’emergenza dovuta alla pandemia di covid.

Il presidente del Lecce Saverio Sticchi Damiani ha rilasciato al Corriere dello Sport un’intervista in cui non solo ha parlato della situazione epidemiologica che ha portato allo slittamento della Serie B, ma anche per fare il punto della situazione sui giallorossi.

“La promozione non è mai scontata. Il fatto che se ne parli per il Lecce è già un fatto positivo. Perché la nostra è la squadra dei giovani di proprietà. Abbiamo intrapreso una strada non semplice, ma virtuosa. Il fatto di essere già così competitivi è un risultati straordinario a prescindere da come andrà a finire il torneo. Non sempre tutto è dovuto solo perché ti chiami Lecce. Sto apprezzando molto Baroni e il suo staff, stanno facendo un grande lavoro. La squadra ha una sua fisionomia e gioca bene, è equilibrata. Mercato? Bisogna sfruttare ogni finestra per aggiungere un ulteriore mattone. Che non significa necessariamente ingaggiare subito calciatori forti e di grido. Ma giovani talenti con cui arricchire la rosa”.

Next Post

De Jong, da uomo mercato a match winner, Xavi: "È eccezionale"

Lun Gen 3 , 2022
L'olandese, dato in uscita dal club blaugrana, ha regalato al Barcellona la vittoria sul Maiorca.
P