Liverpool-Inter, Marotta: “Rammarico per l’andata ma dobbiamo crederci”

L’ad nerazzurro: “Zhang? Sicuramente la vicinanza è un fatto importante”.

A Sky Sport, l’ad dell’Inter Beppe Marotta ha rilasciato alcune dichiarazioni prima del match col Liverpool: “La partita dell’andata è stata un po’ strana, non avremmo meritato di perdere. C’è grande rammarico per quello che abbiamo visto a San Siro. Stasera è un test importante nella crescita di tanti giocatori che assaporano per la prima volta un’esperienza del genere. Ci sono situazioni in cui non abbiamo raccolto quanto seminato, serva per il futuro, perché il calcio è fatto di cinismo e al di là del bel gioco bisogna anche realizzare. Nulla comunque da rimproverare ai ragazzi. Stasera abbiamo l’obbligo di crederci, nonostante il pronostico avverso”.

Marotta ha concluso parlando del presidente dell’Inter: “Zhang? Sicuramente la vicinanza è un fatto importante. C’è una squadra che gioca in campo, un’altra che si muove fuori dal campo e abbiamo creato un tutt’uno che stimolare il senso d’appartenenza e la sua presenza è la testimonianza di questo concetto. Come ben sapete, la pandemia ha segnato un momento difficile per tutti. Dobbiamo guardare al futuro con grande ottimismo, cercando di valorizzare le risorse che vengono da uno dei settori giovanili migliori di tutto il mondo”.

Next Post

La strepitosa carriera di Kaka in rossonero

Mar Mar 8 , 2022
Rivivi l'ascesa di uno dei migliori brasiliani che abbiano mai giocato in Europa, Kaka. Il centrocampista ha vinto il tanto ambito Pallone d'Oro nel 2007 e ha anche contribuito a far vincere al Milan la Champions League 2006/07.
P