Mino Raiola combatte tra la vita e la morte

Uno dei più potenti e importanti agenti dei calciatori è in gravi condizioni a causa di una grave malattia

Il mondo del calcio è scosso da una brutta notizia: Mino Raiola, noto procuratore, sta combattendo tra la vita e la morte, a causa di una grave malattia. Purtroppo nelle ultime ore le sue condizioni si sarebbero aggravate tanto da essere ricoverato al San Raffaele di Milano.

Il 54enne, già lo scorso 12 gennaio era stato ricoverato e operato nello stesso ospedale per una patologia polmonare non legata al Covid: in quei giorni, erano trapelate indiscrezioni sulle sue condizioni di salute preoccupanti.

Raiola, che tra gli altri ha assistito giocatori del calibro di Ibrahimovic, Haaland, Donnarumma, Pogba, Verratti, Mkhitaryan e De Ligt, è uno dei più potenti e importanti procuratori degli ultimi 20 anni di calcio. La sua persona è legata spesso ai colpi più importanti di calciomercato, tanto che Forbes, nel 2020, lo ha inserito al quarto posto al mondo tra gli agenti di tutto il mondo con un fatturato da 84,7 milioni di dollari e con un giro di affari chiusi per un valore di 847,7 milioni.

“Sta combattendo” queste le parole del primario Zangrillo che ha in cura Mino Raiola.

 

 

Next Post

Serie A 2021-2022: gli arbitri della 35a giornata

Gio Apr 28 , 2022
A Valeri MIlan-Fiorentina, Udinese-Inter a Chiffi.
P